· 

Biblioburro: la biblioteca itinerante

La Gloria, Columbia. Era un venerdì pomeriggio del 1997 quando il maestro elementare Luis Soriano ebbe l’idea di realizzare una biblioteca itinerante. Sensibile alle difficoltà di molti suoi studenti di non poter svolgere i compiti e ricerche a casa, perché privi di qualsiasi strumento-  e in particolare di libri-  decise di creare Biblioburro. 

I suoi due animali, preposti a trasportare l’acqua da un pozzo vicino a casa, da quel momento non si chiamarono più solo “asini” ma Alfa e Beto -burro in spagnolo significa asino - e le loro selle vennero trasformate ad accogliere i libri.

Il maestro iniziò la sua missione con libri di geografia, storia, dizionari e racconti per bambini. Da 70 libri, oggi ne trasporta 120 sul dorso dei  suoi burros.

 

Luis Soriano ascoltando in radio una trasmissione durante la quale Juan Gossaín leggeva dei brani tratti dal suo romanzo “La Balada del Maria Abdala”, ebbe l’idea di contattare lo scrittore chiedendo di donare alla biblioteca una copia del romanzo per poterla distribuire.  Gossaín oltre ad accogliere la richiesta,  divulgò l’iniziativa del maestro. Da quel momento arrivarono alla biblioteca moltissime donazioni di libri, tant’è che Luis fu costretto a chiedere ospitalità ad amici per conservare i numerosi testi.

Luis Soriano incontra molte difficoltà nel portare avanti il suo progetto, oltre  ai disagi per raggiungere i luoghi, attraversando zone impervie e pericolose -nel 2006 fu addirittura catturato da alcuni banditi- l’altro grande problema è riuscire a incontrare i bambini, perché molti di loro lavorano e non frequentano la scuola. 

 

Ma il maestro non demorde e dice:

 

Vado in giro a seminare, alcuni semi non germoglieranno, altri si svilupperanno a metà strada. 

Ogni 1000 bambini incontrati con Biblioburro, probabilmente solo 50 faranno qualcosa, e per me è una soddisfazione.

 

E difatti, una delle bambine incontrate e sua studentessa, oggi, ricopre il ruolo di bibliotecaria di una scuola.

 

Biblioburro dal 2010 è stata riconosciuta come un’ONG (Organizzazione Non Governativa) e ha ampliato il progetto con Biblioburro Digital, che offre accesso gratuito a Internet, tutoraggio e alfabetizzazione per bambini e adulti.

 

La storia di Luis Soriano ha ispirato molti autori di libri e bibliotecari.

Vi segnalo un libro per bambini in lingua inglese (c’è anche in spagnolo) che racconta la storia di Biblioburro.

Titolo: BIBLIOBURRO. A true story from Colombia

 

Età: da 6 anni

Pagine: 44

Formato: 21 x 21 cm

Anno: 2010 (prima edizione)

Editore: Beach Lane Books

Autore:  Jeanette Winter

 

Lingua: inglese e spagnolo

Continuate a seguire la storia del maestro colombiano e di Alfa e Beto su Facebook - alla pagina "Biblioburro" - e su Instagram - al profilo "biblioburrocolombia"-. 

 

 

Credit: le immagini che ritraggono Luis Soriano sono tratte dal profile Facebook "Biblioburro"

CONTATTI:

INFO@VIVILESTORIE.IT